Dinamica Multibody

Questi tipi di analisi consentono la simulazione del moto di un meccanismo.

In particolare è possibile condurre un'analisi cinematica se i gradi di libertà di un meccanismo, ovvero quei parametri sufficenti a definirne una certa configurazione spaziale, vengono definiti in maniera diretta dalle leggi di moto imposte.

Con questo tipo di analisi è possibile conoscere le grandezze cinematiche di tutti i corpi rigidi costituenti il meccanismo, in funzione dei movimenti definiti dei corpi da cui tutta la catena cinematica dipende. E' il caso ad esempio di un braccio articolato in cui i cilindri motori siano controllati in posizione, o di una macchina automatica, mossa da motori elettrici di cui si possono supporre note le velocità di rotazione.

Analisi cinematiche di un motore

Informativa Privacy | Informativa Cookie
Copyright © 2017 MathFem S.r.l. - Tutti i diritti riservati - P.Iva: IT 02928991203 - N° REA: BO 478133
Webmaster Isabelle Champalbert - Web Design by Luca Gardelli